Header

Coltello sardo Resolza 100 mm da scuoio

Condividi

Coltelleria Mura, Santu Lussurgiu

Il manufatto nella versione "scuoio" da 100 mm presenta il manico in corno di Montone leggermente ricurvo verso il basso e una leggera incavatura per una maggior presa. La lama in Acciaio inossidabile è sviluppata in larghezza, di forma leggermente curva e  finemente affilata verso la punta, per una maggior precisione e ampiezza nel taglio. L'archetto in acciaio, l'anello finemente inciso e i ribattini in Ottone rendono il coltello forte ed elegante allo stesso tempo. Il coltello sardo da caccia è conosciuto oltre che per la sua praticità anche per la sua particolare bellezza. L'oggetto per la sua forma affusolata rappresenta un pezzo inimitabile e irrinunciabile per i collezionisti.

Dimensioni lama: 100 mm

Dimensioni complessive: 200 mm

Materiali/descrizione

· Manico in corno di montone

. Lama in acciaio Inox di forma leggermente curva e affilata verso la punta

· Anello in ottone con incisione

· Archetto in acciaio

 

 

zona di lavorazione: Montiferru-Santu Lussurgiu
€ 140,00 

Coltelleria Mura, Santu Lussurgiu

La storia della Coltelleria Vittorio Mura & Figli ha radici a partire dal 1800, nella cittadina sarda di Santu Lussurgiu e oggi è ormai arrivata alla quarta generazione.
Il signor Vittorio, maestro coltellinaio, ha tramandato ai propri figli l'arte di forgiare il metallo, piegando la materia all'estro artistico e accostando ai materiali tradizionali (ferro e corna animali) i metalli preziosi.
Le resolzas (coltelli), realizzati da questa impareggiabile azienda, sono oggetti unici e ricercati sul mercato sia per la loro tipicità, che per la loro bellezza. La coltelleria è diventata meta di collezionisti e di turisti provenienti da ogni parte del mondo.